Dae 2002

Dae 2002

Primo convegno nazionale dedicato al Diritto Amministrativo Elettronico a Catania il 5 e 6 luglio.

E-government, e-democracy, e-procurement, atto amministrativo elettronico, fascicolo digitale, processo telematico, sono solo alcune delle tematiche che verranno trattate nei due giorni dei lavori.

Sono invitati a partecipare le Pubbliche Amministrazioni, il mondo accademico, i magistrati, gli avvocati e le altre professioni, per fare il punto su queste nuove tematiche che segneranno la nostra esistenza, quali utenti e – più ancora – quali cittadini del nuovo millennio.

Tutte le notizie sono reperibili nel sito ufficiale del convegno
www.cesda.it/dae

L’evento è a numero chiuso (250 i posti disponibili).

E’ consigliabile iscriversi tempestivamente, utilizzando l’apposito modulo on-line: fino al 30 aprile verrà applicato lo sconto del 10 % sulla quota di iscrizione.

Sul sito del convegno è possibile seguire l’evolversi del programma dei lavori, i dettagli relativi al programma sociale e scaricare la locandina e la brochure.

Questo il programma provvisorio delle sette sessioni di studio:

1. “Il governo di Internet in Italia:
il diritto pubblico dell’informatica tra regolamentazione e libertà di comunicazione su Internet”

– Lo statuto dell’informazione digitalizzata; il piano per l’e-government.
– L’organizzazione di Internet in Italia: IAT e NIC nel quadro della P.A. italiana.
– L’organizzazione di Internet in Italia: ruolo e compiti delle Autorità garanti.
– L’attività dell’Aipa ed il suo ruolo nella pubblica amministrazione italiana.

2. “P.A. tra privacy e sicurezza informatica. La firma digitale.”

– Il quadro normativo sulla firma digitale e il suo stato di attuazione;
– La firma digitale della P.A. (commento all’art.17 già DPR 513/97).
– Privacy e P.A. negli interventi del Garante;
– Le regole per la sicurezza dei sistemi informativi pubblici;

3. “L’atto amministrativo in forma elettronica”

– La nozione di documento informatico
– L’atto amministrativo elettronico: validità ed efficacia giuridica
– Le esperienze: il mandato di pagamento informatico
– L’atto amministrativo informatico collegiale;

4. “La 241/90 nel procedimento amministrativo informatico. L’e-procurement”

– La legge sul procedimento amministrativo e la sua applicazione al procedimento amministrativo informatico;
– Il diritto di accesso al fascicolo elettronico;
– Il caso degli appalti on line: L’e-procurement;

5. “Il processo amministrativo telematico”

– Le regole sul processo telematico e il loro stato di attuazione.
– L’esperienza del Tar Catania nella gestione informatica di atti e documenti.
– L’udienza pubblica e il contraddittorio virtuale: limiti e ammissibilità.
– Il rapporto avvocato – Tar: sviluppi e prospettive.
– L’utilizzo delle nuove tecnologie nel processo amministrativo

6. “La teleamministrazione:
l’accesso telematico ai servizi delle P.A.”

– Il punto sullo stato di informatizzazione della P.A.;
– Le regole per l’archiviazione elettronica degli atti amministrativi;
– Open Source e Pubblica Amministrazione;
– Il cittadino e la P.A.: la e-democracy.

7. “Il telelavoro nella P.A.”

– Il telelavoro come fattore di modernizzazione della P.A.: nozione, tipologie e quadro normativo.
– Le questioni gestionali. Gli adempimenti della P.A.. La redazione del progetto e la predisposizione delle garanzie di sicurezza e riservatezza dei dati.
– Altre questioni gestionali. Il “telelavoratore”. Assegnazione, orari, retribuzioni. La reperibilità telematica.
– La sperimentazione: un’analisi dei primi progetti di Telelavoro condotti nelle P.A.