Libero accesso al Codice a sorgente di Windows CE

La Microsoft, per contrastare l’avanzata di Linux, ha deciso di consentire libero accesso al codice sorgente per tutti coloro che utilizzeranno la versione 5,0 di Windows CE, disponibile dal prossimo 9 luglio.

In tal modo chi dispone di una licenza avrà la possibilità di effettuare modifiche e di conservarle senza autorizzazioni di alcun genere.

Articolo precedenteCorte costituzionale sentenza n.196/2004
Articolo successivoTIM condannata per spam via sms
Lo studio legale dedica, tutti i giorni, una piccola parte del proprio tempo all'aggiornamento del sito web della rivista. E' un'attività iniziata quasi per gioco agli albori di internet e che non cessa mai di entusiasmarci. E' anche l'occasione per restituire alla rete una parte di tutto quello che essa ci ha dato in questi anni. I bravi giuristi sono sempre i benvenuti per allargare la nostra community. Scriveteci o mandate il vostro cv a segreteria@giurdanella.it .